Tante Goccioline

“Tante goccioline insieme, una Famiglia Felice”.
Nel Cerchio Lanterna della Gioia quest’anno le Coccinelle sono più di 30, tra piccole veterane e piccole appena entrate a far parte della nostra Famiglia Felice. Sì, felice perché non c’è attività che ci lasci tornare a casa senza un loro sorriso, una loro battuta sagace, una piccola soddisfazione per l’attività che abbiamo fatto insieme.

Nel percorso del prato, del bosco, della montagna, abbiamo camminato insieme anche quest’anno. Abbiamo imparato un po’alla volta cosa vuol dire far parte di un gruppo, di una Sestiglia, com’è difficile, a volte, andare sempre d’accordo con tutte. Ma che bello quando poi vinciamo insieme !

Abbiamo imparato che nel gioco di squadra siamo chiamate tutte a partecipare, che nessuna può starsene in un angolo a guardare, perché ognuna ha il proprio piccolo posto da occupare.

Abbiamo imparato che quella che indossiamo non è una semplice divisa da sfoggiare nelle occasioni importanti, ma è un’ uniforme, che ci unisce nonostante i caratteri e gli obiettivi diversi.

Abbiamo imparato che la natura ci offre tante sorprese e che in essa possiamo trovare il nostro “segnale di pista ” da seguire nella nostra quotidianità.

Il nostro saluto, il nostro motto ” Eccomi”, la nostra Legge ci hanno permesso di capire che dovremmo essere sempre ben disposte a fare la nostra piccola Buona Azione quotidiana.

Abbiamo appreso quanto è bello poter annotare nel nostro Quaderno di Bosco tutte le emozioni che viviamo, come fosse un piccolo diario di bordo da conservare poi per sempre.

Abbiamo provato la felicità di farci sentire con il nostro canto in mezzo a tantissime altre Coccinelle provenienti da tante altre città al Volo di Primavera. Siamo così tante ad portare i sette punti neri e il fazzolettone ! Quella volta, in un bellissimo parco di Lendinara, abbiamo potuto conoscere la storia di tante Donne che hanno fatto, passo dopo passo,la storia.

Ci siamo voltate verso il passato per conoscere la vita di Baden Powell, quanto avventurosa sia stata e il grande Patrimonio che ci ha lasciato. È dal suo grande spirito intraprendente che fin da piccole dobbiamo prendere esempio.

“Non c’è buono o cattivo tempo, ma solo buono o cattivo equipaggiamento”: nel nostro equipaggiamento non dobbiamo dimenticare Chi sta sopra di noi, ci guarda e sicuramente sorride osservandoci. Il nostro Patrono San Francesco ne è stato uno degli esempi sulla Terra: con Don Michele abbiamo parlato del suo sogno di diventare cavaliere e poi di mettersi sulle tracce del Signore. E anche noi, sì, abbiamo visto di avere tanti sogni !

Il nostro anno sta volgendo al termine carico di ricordi e ci stiamo preparando ad aggiungerne al Volo Estivo che ci aspetta: sarà un volo in cui spiegheremo le nostre piccole ali e non ci stancheremo mai di giocare, di ridere e scherzare attorno alla nostra Lanterna.

Author: Martina Ravarotto

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *