Ecco perchè noi crediamo nella Famiglia…

La Famiglia

La famiglia: questo grande dono che il Signore ha fatto al mondo fin dal principio, quando conferì ad Adamo ed Eva la missione di moltiplicarsi e di riempire la terra. Quel dono che Gesù ha confermato e sigillato nel suo Vangelo.

La vicinanza del Natale accende su questo mistero una grande luce. Questa luce ebbe inizio in seno ad una famiglia. Gesù nacque in una famiglia. Lui poteva venire spettacolarmente, come un guerriero, un imperatore… Invece no, viene come un figlio di famiglia, in una famiglia. Questo è importante: guardare nel presepio questa scena tanto bella.

Dio ha scelto di nascere in una famiglia umana, che ha formato Lui stesso. L’ha formata in uno sperduto villaggio della periferia dell’Impero Romano e proprio da lì, è iniziata la storia più santa e più buona, quella di Gesù tra gli uomini!

Li a Nazaret tutto sembra accadere “normalmente”, secondo le consuetudini di una pia e operosa famiglia israelita: si lavorava, la mamma cucinava, faceva tutte le cose della casa, stirava le camice, tutte le cose da mamma. Il papà, falegname, lavorava, insegnava al figlio a lavorare. Erano grandi santi: Maria, la donna più santa, immacolata, e Giuseppe, l’uomo più giusto.

Di certo, non ci è difficile immaginare quanto le mamme potrebbero apprendere dalle premure di Maria per quel Figlio! E quanto i papà potrebbero ricavare dall’esempio di Giuseppe. Per non dire di quanto i ragazzi potrebbero essere incoraggiati da Gesù a comprendere la necessità e la bellezza di coltivare la loro vocazione più profonda, e di sognare in grande!

Ciascuna famiglia cristiana può accogliere Gesù, ascoltarlo, parlare con Lui, custodirlo, proteggerlo, crescere con Lui. Facciamo spazio nel nostro cuore e nelle nostre giornate al Signore, perchè così fecero anche Maria e Giuseppe.

La famiglia di Nazaret ci impegna a riscoprire la vocazione e la missione della famiglia, di ogni famiglia. E, come accadde 2000 anni fa, così può accadere anche per noi: far diventare normale l’amore e non l’odio, far diventare comune l’aiuto vicendevole, non l’indifferenza o l’inimicizia. Questa è la grande missione della famiglia: fare posto a Gesù che viene, accoglierlo nella famiglia, nella persona dei figli, del marito, della moglie, dei nonni… Gesù è lì, accogliamolo e facciamolo crescere con noi.

A pochi giorni dalla celebrazione della Natività del Signore, chiediamogli di aiutare tutte le famiglie a riscoprire la loro vocazione e la loro missione nella Chiesa e nel mondo.

A tutte voi Famiglie, auguriamo di cuore un Felice Santo Natale.

                                                                      Tratto dall’ UDIENZA GENERALE di Papa Francesco del 17 dicembre 2014

Author: Francesco Guzzon

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *